Salute: le uova non aumentano il colesterolo

Secondo una ricerca dell'università di Sidney, le uova non aumenterebbero i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Le uova non godono di ottima reputazione dal punto di vista della salute, considerato il fatto che sono state classificate come alimento responsabile dell’incremento di colesterolo nel sangue. Tuttavia, grazie ad un nuovo studio australiano, è stato possibile dimostrare che tale considerazione è completamente sbagliata. Sono stati alcuni ricercatori dell’università di Sidney a scoprire che l’elevato consumo di uova non aumenta i livelli di colesterolo nel sangue, anche in pazienti affetti da patologie cardiache.

Questo particolare esperimento è stato guidato da Nick Fuller, un nutrizionista, il quale ha dimostrato che in pazienti affetti da diabete di tipo 2 con consumo di due uova giornaliere per sei giorni, il colesterolo non aumentava. L’analisi è stata descritta con attenzione sull’American Journal of Clinical Nutrition: 140 persone sono state divise in due gruppi, dove alcune hanno mangiato uova per sei giorni e altri meno di due a settimana. Inoltre, durante questo esperimento, ogni grasso saturo è stato sostituito da grassi insaturi.

Nick Fuller ha così scritto: “Lo studio mostra che le uova non sono pericolose nel contesto di una dieta sana, e che i pazienti di diabete tipo 2 possono in realtà beneficiarne, poiché sono una maniera nutriente e conveniente di migliorare il consumo di proteine e di micronutrienti come carotenoidi (per la salute degli occhi), arginina (per vasi sanguigni sani), e acido folico (per gravidanze sane e salute cardiaca). Pur essendo stato denigrato per decenni, il colesterolo nella dieta e’ molto meno dannoso alla salute di quanto gli scienziati abbiano originariamente pensato. L’effetto del colesterolo nel cibo sul livello di colesterolo nel sangue è in realtà molto limitato“.

SHARE