La società biotech Lycotec ha inventato un nuovo cioccolato in grado di combattere le rughe: si chiama Esthechoc ed è ricco di polifenoli, cacao e alghe. Secondo gli inventori, questo prodotto alimentare sarebbe in grado di incrementare gli antiossidanti e di favorire la circolazione sanguigna, rendendo la pelle più elastica e giovane. Una barretta di circa 7,5 grammi avrebbe lo stesso valore energetico e le stesse potenzialità di 100 grammi di salmone dell’Alaska o di 100 grammi di cioccolato fondente.

Considerato il fatto che si tratta di un’invenzione quasi miracolosa e piuttosto benefica, sono subito sorti diversi dubbi a riguardo. Il cioccolato ha solamente 39 calorie ed è adatto ai vegani e alle persone diabetiche. Tuttavia, Naveed Sattar, docente di medicina, ha dichiarato che sarebbero necessari ulteriori accertamenti sui benefici di questo prodotto.

“Ci possono essere ragioni biologiche per pensare che alcuni dei composti possono portare beneficio ad alcuni dei processi legati all’invecchiamento ed alle malattie della pelle, ma d’altra parte, mangiare troppo cioccolato significa assumere più calorie, il che significa obesità, che riduce fortemente gli eventuali benefici”.

Altri esperti sostengono che l’antiossidante astaxantina regala migliori risultati se applicato sulla pelle. George Grimble di UCL ha commentato dicendo: “C’è una potenziale solida base scientifica per questo, anche se è ovviamente siamo ancora ai primi passi. A mio modesto parere, sarebbe necessario, per la società di Cambridge che produce questa barretta, presentarla in una rivista scientifica con tutti i dati in loro possesso, al fine di verificare l’effettiva efficacia del prodotto”.